ED ECCO ORMELLE AGGIUNGERSI…

Ieri sera la “staffetta” ha portato il regalo di Ormelle per Wittemberg … L’architetto Furlanetto ci ha consegnato un prezioso libriccino dedicato alla Chiesetta dei Templari dove spesso e volentieri abbiamo suonato. Con Lorenzo abbiamo passato una bella oretta a parlare di luoghi che conosciamo entrambi per passioni comuni e così ora arriverà l’ultimo documento […]

Continua a leggere...

Sonár diaèto…

Il dialetto non sarà mai più lo stesso… …ieri sera se ga verto ‘na strada bianca in meso a l’erba alta dee piove de primavera dove core un canal co le rive piene de canee e bruscandoi che te assa e man nere co te i tol su…mi parlo un fja tondo perché vegno destra […]

Continua a leggere...

CIAO MAESTRA LINA…

Di Lei mi rimane… oggi… Ultimo saluto alla Maestra Lina come si deve alle Maestre ed ai Maestri, superlativo assoluto! Maestra…diceva un illuminato Preside di Ponte di qualche anno fa:”Ricordatevi che il titolo di Maestra/o è il massimo riconoscimento che si può attribuire ad una educatrice o un educatore”…io aggiungo è una MISSIONE! Oggi a […]

Continua a leggere...

SIGNORE E SIGNORI…SI COMINCIA!

…forse trenta… Penso saranno stati una trentina di bambini presenti più una sessantina tra genitori e simpatizzanti in auditorium “G. Lago” a Vazzola ieri sera. Sul palco una ensamble d’eccezione che si ricongiungeva dopo anni: I veri fondatori de “Gli Orkestrani”…i primi! Emilia, Marco, Sem, Nic, Paola e …Francesco… già, un altro Francesco, non SaxFrancesco, […]

Continua a leggere...

LaBeLlEzZa…

Andrea Susana, il Sindaco galantuomo. L’abbiamo conosciuto un anno fa circa ed abbiamo capito la sua genuinità e disponibilità della quale domenica, ci fosse stato bisogno, abbiamo avuta conferma. Ci ha accolto nella bellissima Sala Consiliare del suo Borgo cominciando da subito a “sporcarsi le mani” aiutandoci in ogni modo, dalla logistica allo spostamento di […]

Continua a leggere...

PAZIENZA…PAZIENZA…

…recupera piano perché ha le labbra come il burro… Così chiosava mio padre mentre il grosso temolo lottava per guadagnarsi il diritto di rimanere in quelle acque verdi cristalline, con quel ghiaino candido che invitava a prenderne una manciata per sentirne l’odore di alghe e riempirti le mani di larve di tipula o di effimere…era […]

Continua a leggere...

Se digito: Portobuffolè…

   …IMMAGINI… Seleziono e mi appare informatico! Abitiamo a pochi chilometri da un borgo medievale di bellezza assoluta ed affiancato dalle acque “della” Livenza che in tempi antichi lo passavano da parte a parte… Oggi un letto d’erba curata ricorda che una volta era un alveo cristallino arricchito da una fauna ittica pregiata di temoli, […]

Continua a leggere...